Il corso è orientato a fornire ai partecipanti una conoscenza delle logiche sottostanti la definizione dei dati di una distinta base, dei concetti di distinta base aperta, di ciclo di lavorazione, nonché dell’utilizzo delle funzionalità della procedura comprese nel modulo ‘Distinta base’.

Il discente apprende una panoramica dei concetti inerenti il conto lavorazione, nonché l’utilizzo delle funzioni di base pensate per la gestione operativa del conto lavorazione.
Viene inoltre descritto il modulo fattibilità impegni.

Nello specifico, sono trattati i seguenti argomenti:

- Gestione delle scorte
- Anagrafica articoli e tabelle
- Legami padre/figlio e time fences
- Distinta base – materiali
- Distinta base aperta e chiusa, varianti di gamma e di commessa
- Distinta base – i cicli di lavorazione
- Il flusso dei materiali
- La valorizzazione della distinta base
- La gestione dei carichi/scarichi di produzione
- Il conto lavoro attivo (senza sotto-terzisti) ed il conto lavoro passivo
- il modulo fattibilità impegni

Novità in Cube  dell'area di Produzione

Il corso è orientato a fornire ai partecipanti una visione approfondita delle tecniche di pianificazione e controllo della produzione, nelle varie tipologie di processo e pianificazione, oltre alle conoscenze per l'utilizzo del modulo ‘Produzione’ nella gestione delle problematiche di cui sopra.

Vengono inoltre trattati i concetti riguardanti gli articoli a fase e il modulo di logistica estesa.

Nello specifico, gli argomenti discussi sono i seguenti:

- L’elaborazione dell’MRP
- Verifica della capacità produttiva
- L’analisi di capacità con project
- Le elaborazioni dalle proposte alle conferme d’ordine
- L’avanzamento delle fasi ed i versamenti a magazzino
- Valorizzazioni e rivalorizzazioni dei carichi di produzione
- Gli articoli gestiti a fasi
- Il conto lavoro attivo, su articoli gestiti a fasi, con i sotto-terzisti (cenni)
- La gestione delle ubicazioni dinamiche (cenni)

Corso erogato solo presso la sede di NTS Informatica.

Il corso è orientato a fornire ai partecipanti conoscenza delle problematiche relative a prodotti a varianti di taglia e di colore, delle relazioni esistenti fra oggetto di vendita ed oggetto di produzione (scheda tecnica e lavorazioni associate) e delle metodologie di pianificazione e controllo. Il corso è rivolto al personale incaricato al supporto degli utenti (formazione e assistenza) e ad utenti esperti (avanzati).

Sono discussi i seguenti argomenti:

- Obiettivi e campi di applicazione
- L’articolo a taglie e colori (anagrafica)
- Definizione della scheda tecnica: i tipi di legame e le varie combinazioni possibili, la dipendenza dalla taglia del padre
- La gestione dell’articolo a fasi.
- Stampare la schede tecnica: determinazione a preventivo dei costi diretti di produzione
- L’inserimento degli ordini dei clienti: il dettaglio quantità per taglia dell’articolo modello/colore
- L’inserimento delle produzioni aggiuntive
- L’elaborazione M.R.P, ovvero il calcolo dei fabbisogni e delle lavorazioni da eseguire
- L’analisi dei risultati (per modello/colore/taglia)
- L’emissione interattiva di ordini a fornitore, a terzisti e di lavorazioni interne
- Le bolle di ricevimento merce d’acquisto ed i resi lavorato da terzista: l’avanzamento delle lavorazioni interne
- La possibilità di usare le note di prelievo
- La gestione dell’articolo a commessa
- La stampa delle etichette per i capi prodotti
- Le bolle di consegna o le fatture immediate ai clienti;
- Le fatture differite

Il modulo di Gestione Avanzata Varianti (abbreviato GAV) è il modulo che ha come obiettivo quello di semplificare la gestione tu tutte le tipologie di articoli a varianti in Business CUBE, tramite:

  • Strumento unico
  • Strumento semplice da usare

Inoltre vuole superare dei limiti della vecchia gestione a varianti:

  • Massimo 3 varianti (ora fino a 10)
  • Distinta Base complessa
  • Distinta Base limitante in presenza di semilavorati a loro volta configurabili
  • Non compatibile con la logistica estesa (no articoli a fasi)
  • Distinta base aperta (e non memorizzata sul singolo configurato)
  • Superamento di un limite storico della gestione dei vecchi articoli a taglie e colori di 1 sola variante (il colore)

Semplificazione del modulo Configuratore di prodotto in presenza di prodotti "semplici" (*):

  • Codifica dei prodotti (codice e descrizione) e delle distinte base (''chiuse'' per ogni configurato), veloce
  • Distinta Base configurabile (condizioni ''semplici'' in AND ed in OR) nel prelievo dei componenti e delle fasi di lavoro
  • NESSUNO SCRIPT DA REALIZZARE (tutto ciò che è parametrico è tabellato)

(*) non più di 10 varianti (mono-livello a risposte alternative), no misure continue, no regole di configurazione, no condizioni complesse nella codifica e nella distinta base...


Con il modulo Consolle Centri di Lavoro, il responsabile di produzione potrà visionare il carico di lavoro giornaliero dei centri dove saranno evidenziate le lavorazioni che andranno oltre la data consegna pattuita. Inoltre potrà intervenire sulle risorse da attribuire ad un centro sovraccaricato, valutare se anticipare o posticipare le lavorazioni tramite delle simulazioni virtuali, visionare la disponibilità di semilavorati o materie prime.

 

In aggiunta, si utilizza lo strumento di elaborazione MRP, la Consolle può suggerire delle azioni da intraprendere in base alle disponibilità del materiali, oltre a mostrare il gantt dei legami tra le lavorazioni.